Il divoratore

Ecco il pensiero, il divoratore.
Stando fermi lo si può lisciare
e pettinare e farlo stare giù
steso e sospeso e riposto e composto
e un po’ arretrato
in sottofondo – depotenziato –

da Le giovani parole
di Mariangela Gualtieri
(Einaudi, 2015)