Proprio male

Parlare con Violante mi riattiva la mente. Da quando lavoro, la mia mente si è come spenta. A sentire i discorsi di Violante, subito mi ritorna l’intelligenza che avevo prima. Gliel’ho voluta dire, a Violante, questa cosa. Lei mi ha detto: «Stai proprio male!». «Hai visto?», le ho detto io. «Poverino», ha detto lei. «Proprio male», le ho detto io.